Supervisione clinica e professionale

formazione-manageriale-77278771 CroppedLa supervisione clinica e professionale consiste in incontri di gruppo o individuali che consente un monitoraggio altamente professionale sul tipo di lavoro che il professionista sta svolgendo con il proprio cliente/paziente.

E’ un processo di conoscenza, comprensione e valutazione degli elementi emotivi, cognitivi e relazionali implicati nella relazione terapeutica o in percorsi di sostegno alla persona. I contenuti emozionali che ne emergono, sono altamente significanti e favoriscono la presenza di risonanze tra tutti i componenti del sistema terapeutico, sia esso una terapia individuale, di coppia o familiare o semplicemente percorsi di consulenza psicologica.

Tali dinamiche se adeguatamente elaborate con l’aiuto del supervisore consentiranno di agevolare il lavoro del professionista non inquinandolo con contenuti e risonanze propri, consentendo quindi un percorso di crescita e sostegno che sia efficacemente riabilitativo per la persona che a lui si rivolge.

Consulenza psicologica individuale o di gruppo per psicologi, operatori socio-sanitari, insegnanti, genitori

La consulenza individuale o di gruppo in ambito sanitario-socio-educativo pone l’attenzione all’esplorazione del problema posto per avere uno spazio di riflessione e favorire un processo decisionale in relazione a situazioni particolari cercando di favorire lo scambio e valorizzare le risorse professionali presenti.
Schematicamente si tratterà di:
1) definire il problema;
2) determinare l’obiettivo;
3) individuare e selezionare le strategie;
4) operazionalizzare le strategie;
5) valutare i possibili risultati.

Esperienze specifiche dell’equipe di esperti dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia

Gli psicologi, psicoterapeuti ed esperti in scienze forensi dell’A.I.P.C. possono vantare un’esperienza acquisita sul campo dal 2001 con numerosi colloqui individuali, di coppia e di gruppo con presunte vittime e presunti autori di tutte le forme di violenza. Unica è l’esperienza pluriennale con gli offender, gli stalker ed i sex offender, anche ristretti nelle case circondariali e affidati al U.E.P.E.  Questa peculiare esperienza può essere particolarmente utile ai professionisti della sicurezza, a psicologi, psicoterapeuti, legali, giudici, assistenti sociali ed educatori, agli operatori preposti alla prevenzione e contenimento dei comportamenti persecutori e violenti che possono usufruirne attraverso supervisioni cliniche, professionali o mediante consulenze.

Non per ultimo i fruitori possono essere i diretti interessati quali presunte vittime e presunti autori e familiari.

Potrebbe interessarti il servizio 30′ minuti di supervisione va su https://www.socialmente.net/prodotto/30-di-consulenza-personale/

By |2017-01-05T16:33:09+00:0013 Marzo 2015|Supervisione|0 Comments