Roma, 29 settembre Seminario “I profili della violenza”

I profili della violenzaIl 29 settembre con orario 15:30/18:00 presso la Sala Rosi del Dipartimento Politiche Sociali Sussidiarietà e Salute del Comune di Roma sita in Viale Manzoni 16, l’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia organizza il Seminario “I profili della violenza: vittime, autori e famiglie“.

L’ingresso al seminario è gratuito con prenotazione obbligatoria e sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia dal 2001 con vari dipartimenti si occupa delle vittime e degli autori di violenza. In particolare il dipartimento “Centro Presunti Autori” è dedicato alla valutazione e alla risocializzazione degli autori di violenza anche ristretti in carcere e/o affidati al U.E.P.E.

I dati raccolti dalle molteplici ricerche realizzate su uomini e donne, minori e adulti, presunte vittime e presunti autori di ogni forma di violenza, che chiedono sostegno al centro di ascolto e orientamento dedicato alle relazioni violente dell’A.I.P.C. hanno permesso di confermare l’ipotesi che l’adozione, l’abbandono, il rifiuto, la perdita ed il lutto non elaborati sono le matrici principali di modelli relazionali disfunzionali e di personalità dipendenti che si tramandano a livello generazionale.

E’ possibile scaricare la scheda di iscrizione qui

Nel corso del seminario i relatori esperti oltre a delineare il protocollo preventivo-riparativo applicato a tutti i protagonisti delle dinamiche violente ed i positivi risultati ottenuti con tale protocollo, presenteranno il progetto “Famiglie senza Gabbie” vincitore dell’avviso pubblico rivolto a soggetti del Terzo Settore “Famiglie fragili 2015”. Ente finanziatore: Regione Lazio. Ente gestore dell’avviso pubblico IPAB Asilo Savoia.

Il progetto di ricerca intervento è volto a misurare, nelle persone che vivono o che hanno vissuto l’esperienza dell’adozione, dell’abbandono, del rifiuto, di una perdita o un’assenza prolungata di una persona significativa, o un lutto non elaborato, il profilo di personalità e psicofisiologico al fine di personalizzare e ottimizzare il protocollo di intervento a seconda del grado di difficoltà emotiva, cognitiva e comportamentale che sarà delineato nei profili.

Il protocollo di ricerca scientifico prevede:

–          La somministrazione di una batteria di test, volti a valutare il profilo di personalità, la frustrazione, la relazione genitoriale e anche l’identificazione precoce delle caratteristiche che possono compromettere il normale sviluppo di un minore che ha vissuto una o più esperienze sopra elencate.

–          Una misurazione psicofisiologica condotta attraverso l’uso del Biofeedback che permette la registrazione di alcuni parametri psicofisiologici specifici.

E’ possibile scaricare la scheda di iscrizione qui

L’equipe di professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia offre gratuitamente a coloro che partecipano al protocollo di ricerca scientifico, un breve intervento psico riabilitativo.

Hai vissuto o vivi una o più delle esperienze descritte? Hai un familiare che ha vissuto le esperienze descritte? Sei un operatore e vuoi integrare il protocollo d’intervento?

Partecipa al seminario e alla ricerca! Il tuo contributo è importante per prevenire le relazioni disfunzionali e violente, chiama il centro di ascolto al numero 06 44246573 dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 19:00. Nel fine settimana e festivi chiama il 327.46.60.907, con orario 12:00/16:00 oppure invia una mail a info@socialmente.net. Visita il nostro sito www.socialmente.net.
Saranno inoltre presentate le attività formative per l’anno 2016-2017:

–          Corso in Psicodiagnostica e Psicofisiologia applicata all’analisi dei Crimini violenti: strumenti e tecniche psicodiagnostiche e psicofisiologiche applicate alla valutazione delle personalità violente;

–          Corso specialistico in Relazioni violente: una lettura sociologica, psicologica, criminologica e forense;

–          Choaching relazionale: uno strumento efficace per migliorare la vita relazionale.

E’ possibile scaricare la scheda di iscrizione qui

By |2017-01-05T16:32:33+00:0018 Settembre 2016|Formazione, In evidenza, In scadenza|0 Comments