Corso di formazione in psicofarmacologia per psicologo in farmacia

Logo_Lopsicologo in farmacia-01 CroppedRoma, 16 e 17 gennaio 2016, Corso di formazione in psicofarmacologia per psicologo in farmacia.

Introduzione

La salute mentale, secondo la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è uno stato di benessere emotivo e psicologico grazie al quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente, adattarsi alle condizioni esterne e ai conflitti interni. Il concetto di salute non è semplicemente assenza di malattia, ma è considerato uno stato di benessere fisico, sociale, affettivo e psicologico. Gli ultimi dati riguardanti la salute mentale sono molto preoccupanti: si stima che più del 27% degli europei adulti almeno una volta nella vita sia stato afflitto da una patologia mentale, tra cui le più diffuse sono legate a disturbi quali ansia e depressione. In Italia sono sempre più presenti le patologie ad alto impatto sociale, quelle correlate all’invecchiamento, dal semplice decadimento cognitivo, alla demenza e all’Alzheimer, nonché quelle correlate all’obesità, con un forte aumento in età infantile. Con il D.Lgs 153 del 2009 alla farmacia è consentita “la partecipazione alla realizzazione dei programmi di educazione sanitaria e di campagna di prevenzione delle principali patologie a forte impatto sociale”. In quest’ottica la farmacia diviene un punto di riferimento territoriale non solo nell’erogazione di prodotti ma anche di servizi, tra i quali lo psicologo. Quest’ultimo, mediante gli strumenti che ha a disposizione, può offrire una consulenza individuale o in gruppo, ed ha come oggetto la promozione del benessere e di stili di vita più sani in ambito psicologico, familiare, lavorativo e sociale, per migliorare la qualità della vita.

Argomenti trattati durante il corso

Il corso nasce come un’opportunità di co-costruzione di relazioni al fine di andare incontro al bisogno principale dei cittadini, aiutando la persona a fare chiarezza dentro di sé e ad attivare le proprie risorse individuando, se necessario, le strutture presenti sul territorio che possano offrire la presa in carico, e ad attivare incontri psicoeducazionali aperti alla popolazione. Le competenze richieste allo psicologo per operare in farmacia, richiedono maggiore attenzione rispetto ad altre figure professionali nello stesso contesto, proprio per la delicatezza del suo lavoro, deve avere perciò conoscenze giuridico-normative, deontologiche, psicofarmacologiche, abilità di comunicazione, e un modello di riferimento chiaro. In merito alla realtà emergente dello Psicologo in Farmacia, il corso descrive quali sono i passi da effettuare per aprire il Servizio di Consultazione Psicologica, come renderlo efficace, come attivare i servizi territoriali e quali sono le finalità. Questa è una nuova figura del Servizio di Psicologia territoriale di prossimità, novità che consente alla farmacia di entrare a pieno titolo nella prevenzione e nella promozione della salute come previsto dai nuovi piani socio-sanitari. Tecniche di Comunicazione efficace per la promozione dei servizi in farmacia.

scheda iscrizione corso psicofarmacologia

Programma del corso

Sabato mattina 8.30-13.30

  • Presentazione del progetto Lo Psicologo in farmacia, la storia, alcuni dati, esempi di casi trattati. Come presentarsi alla clientela e proporre il progetto nelle farmacie.
  • Il professionista della salute e del benessere, chi è lo Psicologo in Farmacia. La consulenza psicologica.
  • Specificità, obiettivi e setting.
  • La comunicazione efficace in ambito sanitario.
  • Come proporre il servizio all’utenza, la diffusione del servizio e l’importanza della mappatura dei Servizi Territoriali.
  • Aspetti normativi e giuridici. La regolamentazione contrattuale Lezione frontale e prove pratiche esperienziali.

Sabato pomeriggio  14.30 -19.30

  • Psicofarmacologia: cos’è la psicofarmacologia e le principali classi di farmaci.
  • Effetti collaterali e analisi dei principali farmaci in commercio

Domenica mattina 8.30- 13.30

  • Il farmacista e lo psicologo, comunicare la salute e favorire la sinergia nella prevenzione e promozione del benessere.
  • Tecniche di Branding per lo Psicologo e il Farmacista. Self empowerment
  • Procedure, protocolli specifici e tecniche di colloquio in farmacia. (scheda Psicosociale e raccolta dati, consenso informato specifico…)
  • Il colloquio in farmacia: come gestire il colloquio in farmacia, dall’analisi della motivazione all’analisi della domanda.
  • La Short-Term Therapy (STT), un approccio terapeutico.

Domenica pomeriggio 14.30-19.30

  • Strumenti di intervento relazionali della STT: ascolto, sostegno, soluzioni psicosociali, costruzione di Un problema, interpretazioni, tipi di intervento messi in atto.
  • Esercitazione pratica

scheda iscrizione corso psicofarmacologia

Destinatari

Il Corso è aperto a Laureati in Psicologia, Psicologi e Psicoterapeuti che intendono operare nell’ambito della Psicologia del benessere e in particolare proporsi come Psicologo in farmacia.

Durata

Il Corso: ‘Lo Psicologo in farmacia’ si articola in un weekend, per complessive 20 ore.

Metodologia

Le lezioni hanno un taglio operativo-pratico, al fine di consentire l’acquisizione di tecniche e strumenti concretamente applicabili nell’ambito specifico. I corsisti sperimentano direttamente quanto appreso per mezzo di numerose simulate ed esercitazioni in aula.

Attestato

Viene rilasciato l’Attestato di competenza “Psicologo in farmacia”.

Contributo

Il Corso ha un contributo spese di € 300,00.

scheda iscrizione corso psicofarmacologia

Segreteria

Telefono: +39 06 44246573 (dal lunedì al venerdì ore 10:00 – 19:00). Mail: info@socialmente.net

 

By |2017-01-05T16:32:53+00:005 Gennaio 2016|Formazione, In evidenza, In offerta, In scadenza|0 Comments