Rubrica il sogno: seconda parte la psiche maschile e femminile

Rubrica: Il Sogno che svela il Maschile e il Femminile della nostra Identità

Seconda parte: Psiche Maschile e Femminile

In questa seconda parte viene descritta la componente Maschile e Femminile della psiche umana.

La psiche è duale nelle sue qualità primarie, così ogni sentimento o atteggiamento contiene il suo opposto: conscio e inconscio, odio e amore, maschile e femminile.

In ognuno di noi risiedono Maschile e Femminile come due energie complementari che ogni individuo deve necessariamente coniugare in sé se vuole sviluppare una personalità completa. Jung le chiama Anima e Animus, due archetipi presenti da sempre nell’immaginario collettivo.

Il Centro specialistico A.I.P.C. è dedicato a singoli individui, coppie o nuclei familiari segnati da ferite non elaborate come rifiuti, separazioni, abbandoni e lutti. I professionisti dell’A.I.P.C., quali psicologi, psicoterapeuti offrono consulenze e training brevi ed efficaci anche a distanza. La segreteria, che fisserà il giorno e l’ora dell’appuntamento, è attiva dal lunedì al venerdì con orario 09:00/19:00 e risponde al numero 0644246573 o via mail info@socialmente.net.

Per il 5×1000 C.F. 97238660589

Per donazioni A.I.P.C. Poste Italiane IBAN IT83I0760103200000056039688

L’Anima è l’energia femminile, porta alla coscienza il principio di Eros (amore) ed è espressa soprattutto nel modo in cui operiamo verso il nostro mondo interiore. Per la coscienza Anima significa unione, protezione, cura, accoglienza, affettività, sensibilità, introspezione.

L’Animus è l’energia maschile, porta alla coscienza il principio di Logos (ragione) ed è espressa principalmente nel modo in cui operiamo verso il mondo esteriore. Per la coscienza Animus significa riflessività, controllo, analisi, razionalità, decisione, azione, fermezza.

Anima e Animus, essendo archetipi, sono concetti ambivalenti ognuno, con un aspetto negativo e positivo. Sintonizzarsi negativamente con l’Anima significa vanità, narcisismo, orgoglio, vittimismo, autocompiacimento. Può essere la Turandot che uccide gli spasimanti, la famme fatale, la sirena di Ulisse. Sintonizzarsi positivamente con l’Anima significa, invece, provare compassione per i deboli, aprirsi alla spiritualità, rispettare e difendere i valori dell’amicizia e della relazione, interessarsi all’inconscio, entrare in contatto con la natura. Sintonizzarsi negativamente con l’Animus vuol dire freddezza, insensibilità, rigidità, aggressività, violenza. Può essere il Mangiafuoco che sfrutta l’ingenuità, la ferocia del Minotauro, Don Josè che uccide ‘la sua’ Carmen. Sintonizzarsi positivamente con l’Animus vuol dire, invece,avere spirito d’iniziativa, seguire un processo di individuazione, ricercare un sostegno interiore, esprimere se stessi con assertività.

Animus e Anima si manifestano spesso nei nostri sogni: l’Animus positivo è il maestro, la guida, il pittore, il narratore; quello negativo è il dittatore, il giudice, il militare. L’Anima positiva è l’infermiera, l’amica, la ballerina, la maestra; quella negativa è la strega, la seduttrice, la meretrice.

Ognuno manifesta un’energia prevalente, ma contiene in secondo piano anche la sua opposta.

Il teatro psichico è il luogo dove si svolge il difficile compromesso tra le due energie, il Maschile e il Femminile. Lo scopo è realizzare l’armonia sia dentro di noi che nel rapporto con l’altro, quanto più riusciremo ad armonizzare la nostra psiche, tanto più riusciremo a realizzare una relazione soddisfacente con l’altro.

Nella prossima puntata della rubrica, verrà trattato il correlato corporeo del Maschile e del Femminile.

La prima parte della rubrica Sognarehttp://www.socialmente.net/rubrica-il-sogno-che-svela-il-maschile-e-il-femminile-della-nostra-identita/

Riproduzione riservata. AI.P.C. Editore ©2018

Il Centro specialistico A.I.P.C. è dedicato a singoli individui, coppie o nuclei familiari segnati da ferite non elaborate come rifiuti, separazioni, abbandoni e lutti. I professionisti dell’A.I.P.C., quali psicologi, psicoterapeuti offrono consulenze e training brevi ed efficaci anche a distanza. La segreteria, che fisserà il giorno e l’ora dell’appuntamento, è attiva dal lunedì al venerdì con orario 09:00/19:00 e risponde al numero 0644246573 o via mail info@socialmente.net.

Per il 5×1000 C.F. 97238660589

Per donazioni A.I.P.C. Poste Italiane IBAN IT83I0760103200000056039688

By | 2018-06-21T04:31:50+00:00 21 giugno 2018|In evidenza, In scadenza, Pubblicazioni|0 Comments