Atti Seminario “La violenza di genere che non degenera”

La violenza: un linguaggio universale

Dalla comparsa del genere umano sulla terra si dibatte sulle diversità tra il genere maschile e quello femminile, sulle modalità di comunicare, di pensare, di esprimersi, di sentire, di amare, di vivere ed addirittura di morire.

La violenza accomuna il genere umano ed è una realtà globale che coinvolge il genere femminile e quello maschile. Possiamo solo accettare questa realtà ed interrompere le fratture tra i generi, faglie ormai aperte e che sono il risultato di terremoti sociali e culturali che non possono avere né vincitori né vinti! Per questi motivi è necessario che gli strumenti di prevenzione e contrasto della violenza siano applicabili al genere umano senza diversità e condividere un linguaggio universale che la scienza e la ricerca possono garantire. Lo scopo della scienza infatti è quello di trovare ‘la verità’. È auspicabile creare un tavolo nazionale ed internazionale che realizzi un protocollo scientifico come “arma” universale che sia adeguato alla prevenzione e al contrasto della violenza e che riunisca il genere umano piuttosto che dividerlo.

Dal 2001 l’equipe multidisciplinare A.I.P.C. applica il protocollo integrato e circolare a tutte le persone senza distinzione di genere e del ruolo che occupano nella relazione. Questo approccio negli anni ha permesso di raccogliere dati ed esperienze uniche e preziose per una profilazione individuale e relazionale che lo hanno reso dinamico e più efficace.

Il protocollo A.I.P.C. dal 2012 prevede i colloqui clinici e l’applicazione dello strumento di valutazione psicofisiologica “biofeedback” e della batteria di test specifica per la valutazione della personalità ed in particolare delle relazioni con le figure genitoriali.

Il Centro specialistico A.I.P.C. è dedicato a singoli individui, coppie o nuclei familiari segnati da ferite non elaborate come rifiuti, separazioni, abbandoni e lutti. I professionisti volontari dell’A.I.P.C., quali psicologi, psicoterapeuti ed avvocati, offrono consulenze e training brevi ed efficaci anche a distanza.

La segreteria, che fisserà il giorno e l’ora dell’appuntamento, è attiva dal lunedì al venerdì con orario 09:00/19:00 e risponde al numero 0644246573 o via mail info@socialmente.net.

Lo Staff A.I.P.C.

Riproduzione riservata. A.I.P.C. Editore 2018

E’ possibile scaricare  qui gli atti Il Seminario “La violenza di genere che non degenera: protocolli di ricerca e di intervento A.I.P.C..”, che è tenuto l’11 maggio 2018 con orario 09:00 – 13:00 presso il Salone Conferenze, Palazzo Viminale, Roma, Piazza del Viminale

AIUTACI AD AIUTARE

Dal 2001 abbiamo aiutato oltre 30mila persone presunte vittime e presunti autori di violenza e stalking. DONACI IL 5 X 1000. Inserisci nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale A.I.P.C.: 97238660589. LIBERE DONAZIONI (scaricabili dalla dichiarazione dei redditi) A.I.P.C. Poste Italiane: IBAN IT83 I076 0103 2000 0005 6039 688

By | 2018-05-21T19:31:56+00:00 21 maggio 2018|Eventi, In evidenza, In scadenza, Pubblicazioni|0 Comments